Gengivite e parodontite nei cani

La gengivite e la parodontite nei cani è una malattia silenziosa e progressiva, che oltre a causare disturbi locali nella bocca del cane, può provocare malattie in altri organi. Per proteggere la salute del vostro peloso, Pet Love ha scritto questo articolo che mostra le principali cause e le prevenzioni per far sì che il vostro cucciolo abbia un sorriso "colgate".

Cosa sono la gengivite e la parodontite

La gengiva è la membrana mucosa, di solito di colore rosa o rossastro, che circonda i denti. La parodontite è formata da strutture piccole o microscopiche che sono responsabili del fissaggio del dente nella mascella o nel mascellare. Pertanto, la gengivite è l'infiammazione della membrana mucosa e la parodontite è l'infiammazione delle strutture che sostengono i denti.

Come si manifestano la gengivite e la parodontite nei cani?

Nella bocca di qualsiasi specie vivente, compresi i cani, è presente una grande quantità di batteri. Essi si attaccano alla superficie dei denti, delle gengive e della struttura parodontale, formando degli strati. Il processo non si arresta e altri strati di batteri hanno un tropismo per i denti, le gengive e la struttura di supporto (parodonto). Strati su strati di batteri si attaccheranno a queste strutture, se non avvienela rimozione meccanica di questa placca batterica mediante lo spazzolamento. Diversi strati di batteri formano la placca batterica, che inizia a provocare un'infiammazione nel tessuto gengivale e parodontale, causando edema, aumento della perfusione sanguigna e aumento dell'arrivo del sistema immunitario del cane che cerca di combattere l'infezione. Questa reazione infiammatoria va fuori controllo einizia a distruggere le strutture gengivali, il parodonto e, nei casi più estremi, può causare il riassorbimento e la distruzione dell'osso intorno ai denti.

Conseguenze della parodontite e della gengivite nei cuccioli

Nel momento dell'infiammazione si può osservare il sanguinamento delle gengive quando il cane morde gli ossicini. Se il proprietario non è solito osservare dettagliatamente la bocca del cane, può notare in quell'ora l'alito cattivo. Con l'evolversi del quadro si è osservata una retrazione gengivale che espone parte della radice dei denti, in quel momento si possono avere reazioni dolorose quando il cane beve acqua o se si nutre.L'infiammazione progredisce, parte dell'osso e dei legamenti parodontali vengono distrutti e si può avere mobilità dentale fino alla caduta dei denti.

Conseguenze organiche della gengivite e della parodontite nel cane

La caduta dei denti è il risultato locale della malattia gengivale o parodontite, ma ci sono conseguenze dannose per il resto dell'organismo. Alcuni batteri possono entrare nel flusso sanguigno attraverso l'infiammazione delle gengive e causare un'infezione a distanza o sovraccaricare organi importanti causandone l'insufficienza. Le principali conseguenze della malattia gengivale o parodontale sonoinsufficienza cardiaca, solitamente dovuta a un'alterazione delle valvole cardiache, insufficienza renale, dovuta alla distruzione delle unità filtranti del rene (i nefroni).

Come prevenire gengiviti e parodontiti nei cani

L'unico modo per prevenire la gengivite e la parodontite nel cane è lo spazzolamento quotidiano dei denti per rimuovere meccanicamente l'inizio della deposizione dei batteri. Per questo si utilizzano spazzolini e dentifrici specifici per cani. Ossi duri, snack resistenti, liquidi e alimenti con sostanze per la prevenzione del tartaro, svolgono un'azione importante, ma secondaria nella prevenzione del tartaro.gengivite e parodontite, e lo spazzolamento quotidiano dei denti è l'unico modo per prevenirla.

Prodotti per prevenire gengivite e parodontite

Fare clic su ciascuno di essi per verificare i prezzi:

Guardia dentale

Pasta enzimatica C.E.T.

Soluzione per l'igiene orale

Spazzolino da denti per cani

Scorri verso l'alto